Costruisci la tua identità (seconda parte)

Costruisci la tua identità (seconda parte)
19 Maggio 2020 Alessandra Crocetta

La scorsa settimana vi ho proposto alcuni esercizi base per costruire la vostra identità. Semplici slide con domande utili a migliorare il vostro posizionamento.

Questa settimana vi propongo semplici esercizi per creare la vostra immagine coordinata. La seconda parte dedicata a questo piccolo progetto “Costruisci la tua identità” serve come spunto di riflessione per chi vuole rinnovare la propria immagine ma non sa da dove cominciare.

Questo periodo di lockdown ha messo a dura prova tutti noi ma questa crisi ci ha insegnato che la comunicazione è sempre più importante soprattutto nei social. Serve una identità capace di dialogare con il nostro pubblico e servono immagini e video capaci di raccontare al meglio chi siamo e che cosa facciamo. Seguimi e ti guiderò passo passo alla costruzione di una immagine adeguata alla tua attività.

Il mio consiglio è di commentare i miei post sui social ed inviarmi gli esercizi in privato così da potervi seguire in questo lavoro così delicato. Siete pronti?

Esercizio n. 1 – Come progettare l’immagine coordinata?

L’immagine coordinata è l’insieme degli elementi grafici che compongono la vostra identità aziendale (logo, biglietto da visita, brochure, sito e grafiche social). Un’immagine coordinata efficace racconta il brand.

Il primo esercizio si divide in tre parti. La prima consiste nella scelta di uno o più colori capaci di parlare al meglio con il vostro target. Cercate di abbinare bene i colori in modo da suscitare emozioni positive e in linea con i tuoi servizi.

La seconda parte di questo esercizio riguarda la tipografia. Per semplificare ho deciso di racchiudere i caratteri in quattro macro categorie. A seconda di chi siete e del vostro pubblico il carattere è fondamentale nella costruzione di una identità aziendale. Caratteri lineari (Sans Serif) esprimono modernità, rigore e pulizia e sono indicati per tutte quelle attività che devono comunicare queste peculiarità. Se sei invece un artigiano, calligrafo, fiorista, wedding planner che deve creare emozioni una tipografia calligrafica può essere adeguata.

Sicuramente il mio consiglio è il seguente. Utilizzare sempre pochi caratteri aiuta a trasmettere coerenza visiva.

La terza parte di questo esercizio riguarda la fotografia. Anche qui per semplificare ho racchiuso la fotografia in due macro categorie. Tuttavia vi consiglio di guardare molto portali come Pinterest per scoprire come la fotografia può comunicare chi sei. Se per esempio sei un commercialista il mio consiglio è di lavorare su immagini luminose che trasmettono chiarezza e sicurezza. Mentre se sei un artigiano che lavora il legno magari una fotografia più scura trasmette calore e artigianalità. Anche in questo caso i miei sono consigli di massima. Creare una identità aziendale prevede considerazioni più ampie, ma come ho anticipato questo post vuole solamente dare una infarinatura generale.

In ogni caso la regola è quella di scegliere uno stile fotografico per parlare del tuo brand. Poche fotografie di qualità sono più efficaci di molti scatti improvvisati. In merito a questo punto vi consiglio di seguirmi perché ho pronta per voi una sorpresa.

Esercizio n. 2 – Crea i tuoi coordinati

Biglietto da visita. Ora che hai individuato colori e caratteri tipografici da utilizzare puoi sviluppare il tuo primo coordinato grafico.

 

 

Flyer o brochure. Prendi un foglio e prova a scrivere chi sei, cosa offri e quali sono i valori della tua attività. Crea inoltre delle foto dei tuoi prodotti o servizi.

 

 

Sito web. Hai un sito internet? Rispecchia la tua identità? Il tuo pubblico individua subito il tuo servizio? Ora esegui il seguente esercizio.

Apri il tuo sito web. (Immagina di essere un cliente e prova a rispondere a queste domande)

1) Cosa fa questa azienda?

2) A chi si rivolge?

3) Perchè dovrei sceglierla?

4) Quali azioni devo compiere (call to action)?

Rispondete con sincerità e seguite le mie pagine social. Le prossime settimane arriverà per voi una novità. Buon lavoro